Salta direttamente ai contenuti
Vaccinazione contro il meningococco C
Informazioni utili sulla meningite
Cosa prevede la campagna straordinaria di vaccinazione

Il vaccino contro il meningococco C  è gratis per tutti i cittadini che hanno compiuto 11 anni. Lo ribadisce l’Azienda Usl Toscana Centro che invita gli aventi diritto a mettersi in contatto con i punti di prenotazione presenti su tutto il territorio (Firenze, Pistoia, Prato e Empoli) e con i medici di famiglia e i pediatri per la somministrazione.
 
Per garantire lo svolgimento della campagna straordinaria la task force aziendale ha messo in atto tutte le misure operative necessarie: dal potenziamento delle aperture delle sedi vaccinali all’approvvigionamento continuo delle dosi.

Dove informarsi. Per informazioni mediche sulla meningite e per la vaccinazione i cittadini devono rivolgersi al proprio medico di famiglia e ai pediatri di libera scelta.
Per prenotare un appuntamento nel territorio della ex ASL 11 le modalità sono le seguenti:
- dal proprio medico di famiglia per i soggetti oltre i 18 anni;
- dal proprio pediatra (se questi aderisce all’accordo regionale) a partire dagli 11 anni (compresi coloro che compiono 11 anni nel 2016, ovvero i nati dopo il 1.1.2005)
- nei centri vaccinali ASL, previa prenotazione CUP (tel. 0571 7051 dal lunedì al venerdì ore 7.30-19.30 e il sabato ore 7.30-13.00), per i soggetti da 11 a 18 anni (escluso quelli vaccinati dal proprio Pediatra); per gli studenti fuori sede; per i viaggiatori internazionali; per i non residenti che frequentano in modo continuativo il territorio toscano

Si ricorda che è attivo anche un numero verde regionale 800556060 dalle ore 9.00 alle 15.00, dal lunedi al venerdi.

Vaccinazione gratis. La vaccinazione è consigliata ed è completamente gratuita per i residenti o domiciliati sanitari a partire dagli 11  anni (compresi coloro che compiono 11 anni nell’anno 2016).
Nella fascia di età compresa tra gli 11 e i 20 è prevista la somministrazione del vaccino quadrivalente ACWY, mentre oltre i 20 anni di età viene somministrato il vaccino monovalente, lo stesso utilizzato per i bambini a 13 mesi di vita.
 
Il vaccino è inoltre gratis per gli studenti universitari o iscritti in scuole secondarie di primo di primo o secondo grado non residenti o domiciliati sanitari nella AUSL Toscana centro, con la presentazione di un documento di iscrizione valido per l’anno in corso; per i viaggiatori internazionali che devono recarsi in zone a rischio; per i frequentatori delle comunità in cui è stato rilevato un caso di infezione da meningococco di tipo C su indicazione dei servizi di igiene pubblica.
 
Chi deve pagare. Il vaccino è offerto in copagamento (monovalente euro 24,06; quadrivalente 45,52) alle persone non residenti che attestino che frequentano in modo continuativo il territorio toscano (ad esempio per motivi di lavoro o studio).
 

Consulta anche il sito della Regione Toscana: http://www.regione.toscana.it/-/campagna-contro-il-meningococco-c

 
Stampa
Chiudi