Salta direttamente ai contenuti
Pulsante 118 Pulsante Punto Insieme Pulsante Tempi di Attesa Pulsante Ufficio Relazioni con il Pubblico
Servizi online Amministrazione trasparente
Accesso prenotazioni online Accesso Referti online Pronto Soccorso Pagamenti online Prenota un posto
Foto Fucecchio
Telefono
0571 7051
Come Arrivare

L’ospedale “San Pietro Igneo” di Fucecchio si configura, all'interno dell'Area Vasta Centro, come struttura pubblica del network ospedaliero dedicata alla chirurgia protesica dell’anca e del ginocchio, in coerenza con quanto previsto dal Piano Sanitario Regionale 2005-2007, che ha individuato tra i “12 progetti speciali per la salute” quello relativo all’“Artroprotesi d’anca”, e confermato dal P.S.R. 2008-2010.
L'impianto organizzativo più idoneo al raggiungimento di elevati livelli di integrazione tecnico-assistenziale associati alla didattica e alla ricerca è stato ritenuto essere il Dipartimento Interaziendale tecnico-funzionale a valenza gestionale tra Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi e l'Asl 11 di Empoli per l'erogazione di prestazioni di ortopedia protesica.
L’adeguamento strutturale. La tipologia di attività che il Centro artoprotesico di Fucecchio svolge ha richiesto un adeguamento strutturale ed impiantistico del “San Pietro Igneo” in grado di migliorarne i requisiti ambientali e tecnologici e valorizzarne il comfort, anche in considerazione della condizione dei pazienti e dello sviluppo del percorso di cura. Le tecnologie informatiche sono state opportunamente potenziate per migliorare la comunicazione informatica fra le varie attività.
La spesa per la realizzazione degli interventi strutturali ammonta a 7 milioni e 700 mila euro.
Un centro regionale. Ogni anno in Toscana si eseguono circa 6.200 interventi di protesi dell’anca. Dati recenti dimostrano che il sistema pubblico regionale ha incrementato del 10% le attività di implantologia protesica in ragione dell’invecchiamento della popolazione e dei migliori livelli di benessere che comportano la richiesta di piena funzionalità dell’organismo. Si rende indispensabile, quindi, intervenire per offrire prestazioni che progressivamente siano in grado di garantire tempi di attesa accettabili in rapporto ai bisogni della popolazione anziana.
Le altre attività dell’ospedale. Nell’ambito delle modifiche organizzative, proprio in  ragione di un sistema di offerta che abbia un livello centrale di specializzazione integrato con ambiti periferici direttamente collegati o a supporto, nella sede del “San Pietro Igneo” continua ad essere garantito un insieme di attività specialistiche e diagnostiche che possono essere così sintetizzate: servizi diagnostica radiologica (attività di mammografia sia di screening che diagnostica, TAC, Rx tradizionale e ecografia); cardiologia clinica e strumentale; ambulatori per le diverse specialità (diabetologia, neurologia, oculistica, otorinolaringoiatria, urologia con anche le prestazioni di oncologia, chirurgia e psicologia clinica); riabilitazione ambulatoriale in aggiunta a quella collegata al progetto di protesi; centro trasfusionale.

 

 

 

HPH